Eccoci qua! L’evento “mostrami i mostri” è terminato ormai da alcuni giorni e la manifestazione è, senza alcun ombra di dubbio, stata un grande successo. Parecchie persone sono venute nella Torre civica a visitare la sede del WWF, visitatori che provenivano dalle maggiori città vicine: Reggio, alcune addirittura da Modena ed ovviamente da Mantova e zone limitrofe a Suzzara. La capienza delle due salette è veramente bassa, per questo abbiamo dovuto far aspettare alcuni genitori nelle celle della Torre mentre i bambini si divertivano a colorare, sentire storie e creare con le proprie mani un mostro, partendo da alcuni rotoli di carta igienica o bottigliette di plastica da buttare. I “nati per leggere” del Piazzalunga di Suzzara sono stati favolosi: si sono tutte truccate da streghe ed hanno saputo intrattenere i bambini con le loro favole per un’ora. Poi è venuto il turno ai volontari del WWF che hanno spiegato e illustrato ai più piccoli quali animali mettono paura per l’aspetto, ma che in realtà sono importantissimi per l’ecosistema. Terminata la breve presentazione li abbiamo fatti divertire disegnando delle chimere oppure costruendo con del materiale di riciclo dei fantastici mostri da conservare gelosamente. Le entrate economiche sono state più che ottime, del tutto inattese e partendo dal fatto che le spese sono state minime, se non qualche materiale di prima necessità come una coperta, posso affermare che sotto ogni punto di vista l’evento è stato perfetto. Ma già domenica 24 ottobre, sempre presso la Torre, ci sarà un evento chiamato “Con-Tatto” organizzato sempre da me, dal WWF mantovano e da Alessandra Gnocchi. Un evento sempre dedicato al mondo dei bambini e che avrà l’obiettivo di far provare sensazioni diverse, toccando ed ammirando la Natura.

foto scattata durante l'evento 'mostrami i mostri'

Un momento dell'evento "mostrami i mostri"