Era giugno inoltrato quando decisi di chiamarli per questo evento. Tanto per far capire quanto fosse mio interesse averli per questa festa. I “Nati per leggere” del Piazzalunga, un gruppo di appassionati lettori per bambini sono in grado di animare storie di fantasmi e mostri. Li ho visti tre volte in azione e tutte e tre le volte, pur non rientrando nel loro usuale target d’età, mi hanno avvinto e catturato. Portano maschere e trucchi per assomigliare a quello che stanno raccontando e sanno impreziosire ogni storia. Tutti gentilissimi ed empatici, hanno già partecipato ad una mia manifestazione: il Mantova Medievale 2019. Quindi il loro supporto sarà preziosissimo. Finito il loro intervento inizierà quello della sezione Giovani del WWF Mantovano, con un laboratorio ad hoc. Sarà una novità sia per chi lo ascolterà ma anche per i volontari che per la prima volta si ritroveranno a spiegare animali inconsueti per le nostre lezioni in classe o nei parchi. A loro ho chiesto di fare un intervento a tema animali spaventosi, quelli per cui, di primo acchito, ti mettono paura o ribrezzo, ma che visti da vicino possiedono un’unicità e danno un aiuto fondamentale a tutto l’habitat terreste. Ultimo evento, per chiudere in bellezza (nonostante il tema), una collaboratrice esterna si presterà a far disegnare e colorare fantastici mostri, animali ripugnanti e fantasmi pericolosi.

Ma il mio impegno non finisce qua, ho già pronto in cantiere un piccolo laboratorio per i bambini l’ultima domenica del mese di Novembre, quando alla Torre ci saranno le visite guidate. Con Antonella Gnocchi, una fantastica educatrice giocheremo in sede del WWF con gli elementi della natura.

locandina dell'evento 'mostrami i mostri'

La locandina dell'evento